Yoga, Ecco Pochissimi Esercizi Ottimi Per Eliminare In Fretta Il Grasso Addominale

Image result for Yoga, Ecco Pochissimi Esercizi Ottimi Per Eliminare In Fretta Il Grasso Addominale

Il grasso addominale è da sempre un problema che riguarda 10 persone su 10.
Si, proprio così, poiché questo tipo di grasso è presente anche sull’addome di chi ha un fisico snello.
Quali sono i possibili rimedi funzionali?

Sana alimentazione, corsa e elemento fondamentale: YOGA.
Ecco di seguito alcune posizioni da intraprendere:

1 Postura del Cobra

Il Cobra rafforzerà i vostri muscoli addominali e la vostra schiena. Oltre a ciò, brucerà anche il grasso addominale. Ecco come farlo:

Stendetevi sul vostro stomaco, gambe distese e coi palmi delle mani sotto le spalle;
Trattenete lentamente il respiro e alzate il torace, piegandolo il più possibile;
Cercate di mantenere questa posizione dai 15 ai 30 secondi, dopodiché respirate lentamente e riportate il torace ‘per terra’;
Ripetetelo almeno 5 volte, prendendovi 15 secondi di riposo ad ogni ripetizione.

ATTENZIONE: se avete un’ulcera, un’ernia al disco o un’infortunio alla schiena o se siete incinta, evitate questo esercizio.

2 La postura del Ponte

Questa è ottima per rafforzare i vostri addominali e i muscoli delle schiena e delle gambe. Ecco come farlo:
Stendetevi completamente sulla schiena, con le braccia ai lati;

Tenete il respiro e iniziate ad alzare il più possibile le gambe, senza però piegarle. Piegate anche le braccia cercando di arrivare a toccare i piedi, creando un angolo da 45 gradi;
Mantenete questa posizione per 15 secondi, respirate e tornate alla posizione originale;
Ripetetelo almeno 5 volte, prendendovi 15 secondi di riposo ad ogni ripetizione.

3 La Postura dell’arco

Un esercizio ottimo per rafforzare i muscoli di tutto il corpo e perfino utile per la vostra digestione. Ecco come farlo:

1 Stendetevi a pancia in giù con le braccia distese;
2 Piegate le ginocchia e ‘mantenete’ le caviglie con le vostre mani, trattenendo il respiro;
3 Mantenete questa posa dai 15 ai 30 secondi, dopodiché esalate e riportate il vostro corpo alla posizione    originale;
4 Ripetetelo almeno 5 volte, prendendovi 15 secondi di riposo ad ogni ripetizione.

 

 

I commenti sono chiusi.